la dieta Seignalet

in cosa consiste la dieta Seignalet 

il Dottore Jean Seignalet, un immunologo di Montpellier ora estinto, ha sempre lavorato per prevenire e curare le malattie autoimmuni. Il principio della dieta  Seignalet è quello di ridurre la porosità dell’intestino tenue al fine di evitare il passaggio nel sangue di frammenti proteici contro i quali il sistema immunitario reagisce.

Il glutine promuove questa porosità, così come i latticini. I latticini in oltre sono anche sospettati di promuovere il diabete di tipo 1.

Sviluppata nel 1985, la dieta Seignalet è prima una dieta della salute che mira a curare. È totalmente equilibrata e non comporta nessun pericolo. Promuove una dieta diversificata e il più vicino possibile a quello dei nostri antenati cacciatore-raccoglitori. Questo è il motivo per cui a volte è chiamata anche la dieta ancestrale.

Il metodo di Jean Seignalet prende anche in considerazione la forma molecolare del cibo, la loro qualità, e non solo la loro quantità come nella dietetica classica.

Il cibo che mangiamo ha subito molte trasformazioni molecolari. Alcuni di questi alimenti, classicamente considerati “sani”, sono diventati totalmente indigeribili per alcuni di noi, in particolare: molti cereali (compresi frumento e mais)-mungitura animale (in tutte le loro forme)-e cottura Eccessive (specialmente grassi e proteine animali).

 

Il metodo è quindi “senza glutine e senza caseina” e raccomanda il consumo di prodotti freschi, crudi e/o  a cottura leggera. È una dieta totalmente diversificata e équilibrata. Inoltre è descritta come ipotossica  perché esclude gli alimenti “tossici” a lungo termine per alcuni.

Il Dott. Seignalet ha seguito  per quasi 20 anni, più di 2500 pazienti con malattie a volte dette incurabili. E lo stato di salute di 2250(su 2500) si è   migliorato con il suo metodo nutrizionale .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *