Antidepressivi: Quali con il più basso tasso di effetti collaterali al livello sessuali?

Effetti collaterali sessuali sono comuni con antidepressivi negli uomini e nelle donne, quindi vi è già forse capito di aver dei problemi sotto trattamento di antidepressivi di tipo sessuale che possono essere alcuni di questi sintomi sulla funzione sessuale:

Un cambiamento nel tuo desiderio sessuale

Problemi di erezione

Problemi di orgasmo

Problemi di eccitazione, comfort e soddisfazione

La gravità degli effetti collaterali sessuali dipende dall’individuo e dal tipo specifico e dalla dose di antidepressivi. Per alcune persone, gli effetti collaterali sessuali sono minori o possono diminuire secondo che il loro corpi si adatta alla medicina. Per altre invece gli effetti collaterali sessuali rimangono un problema.

Antidepressivi con il più basso tasso di effetti collaterali sessuali includono:

Bupropion (Wellbutrin XL, Wellbutrin SR)

Mirtazapine

Vilazodona (Viibryd)

Vortioxetine (Trintellix)

Antidepressivi con più probabilità di causare effetti collaterali sessuali includono:

Inibitori selettivi della riassorbizione della serotonina, tra cui cimice (Celexa), escitalopram (Lexapro), fluoxetina (Prozac), paoxetina (Paxil, Pexeva) e sertraloft.

Inibitori della serotonina e noradrenalina, tra cui venlafaxine (Effexor XR), desvenlafaxine (Pristiq) e duloxetine (Cymbalta).

Antidepressivi triciclici e tetraciclici, come amitriptyline, nortriptyline (Pamelor) e clomipramine (Anafranil).

Inibitori di monoamina ossidasi, come isocarboxazide (Marplan), fenelzina (Nardil) e tranylcypromine (Parnate). Tuttavia, selegilina (Emsam), un inibitore di ossidasi monoamina che si attacca alla pelle come un cerotto, ha un basso rischio di effetti collaterali sessuali.

Se stai prendendo un antidepressivo che provoca effetti collaterali sessuali, il medico può raccomandare uno o più di questi suggerimenti:

Attendere diverse settimane per vedere se gli effetti collaterali sessuali migliorano.

Regolare la dose dell’antidepressivo per ridurre il rischio di effetti collaterali sessuali. Ma sempre parlare con il medico prima di cambiare la dose.

Passare a un altro antidepressivo con meno probabilità di causare effetti collaterali sessuali.

Aggiungere un secondo antidepressivo o altro tipo di farmaco per contrastare gli effetti collaterali sessuali. Ad esempio, l’aggiunta della bupropione antidepressiva può alleviare gli effetti collaterali sessuali causati da un altro antidepressivo.

Aggiungere un medicinale per migliorare la funzione sessuale, come sildenafil (Viagra), tadalafil (Cialis) o vardenafil (Levitra, Staxyn). Questi farmaci sono approvati dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti solo per trattare i problemi sessuali negli uomini. Ricerca limitata indica che sildenafil può migliorare i problemi sessuali causati da antidepressivi in alcune donne, ma sono necessarie ulteriori informazioni sulla sua efficacia e sicurezza nelle donne.

Fermare i farmaci a causa di effetti collaterali sessuali è un problema comune, e per la maggior parte delle persone questo significa che la depressione ritorna. Lavorare con il medico per trovare un antidepressivo efficace o combinazione di farmaci che ridurrà gli effetti collaterali sessuali e mantenere la depressione sotto controllo.

Se sei incinta o stai cercando di rimanere incinta, informi il medico, in quanto questo può influenzare il tipo di antidepressivo che è appropriato.

Sii paziente. Ogni persona reagisce in modo diverso agli antidepressivi, quindi potrebbe essere necessario un po ‘di tentativi ed errori per identificare ciò che funziona meglio per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.