come scegliere i Dolcificanti artificiali e altri sostituti dello zucchero

Confuso dalla varietà di sostituti dello zucchero là fuori oggi? Comprendere i pro e i contro per prendere una decisione ragionata.

Se stai tentando di ridurre lo zucchero e le calorie nella tua dieta, e vorresti esplorare il mondo dei dolcificanti artificiali o altri sostituti dello zucchero, ecco una guida che ti aiuterà.

Gli edulcoranti artificiali e altri sostituti dello zucchero si trovano in una varietà di alimenti e bevande commercializzati sotto l’etichetta “senza zucchero” o “dietetici”, come bevande analcoliche e prodotti da forno. Cosa sono tutti questi dolcificanti? E qual è il loro ruolo nella tua dieta?

Comprendere i dolcificanti artificiali e altri sostituti dello zucchero

I sostituti dello zucchero sono dolcificanti che vengono utilizzati al posto dello zucchero da tavola regolare (saccarosio). I dolcificanti artificiali sono solo un tipo di sostituto dello zucchero.

La questione dei sostituti dello zucchero può confondere. Un problema è che la terminologia è spesso lasciata ad interpretazione.

Alcuni produttori chiamano i loro dolcificanti “naturali” anche se sono trasformati o raffinati. I preparativi di Stevia ne sono un esempio. E alcuni dolcificanti artificiali sono derivati da sostanze naturali: il sucralosio proviene dallo zucchero.

Dolcificanti artificiali

I dolcificanti artificiali sono sostituti sintetici dello zucchero, ma possono essere derivati da sostanze naturali, come erbe o zucchero stesso. I dolcificanti artificiali sono noti anche come dolcificanti intensi perché sono molto più dolci dello zucchero.

I dolcificanti artificiali possono essere interessanti alternative allo zucchero perché difficilmente aggiungono calorie alla dieta. Inoltre, hai solo bisogno di una frazione di un dolcificante artificiale rispetto alla quantità di zucchero che normalmente useresti per addolcire.

Uso di dolcificanti artificiali

I dolcificanti artificiali sono ampiamente utilizzati negli alimenti trasformati, come:

Bevande analcoliche, miscele di bevande in polvere e altre bevande

Forno

Dolce

Dolci

Cibi in scatola

Jam e gelatine

Latticini

I dolcificanti artificiali sono anche popolari per uso domestico. Alcuni possono anche essere utilizzati per la cottura.

Alcune prescrizioni possono richiedere modifiche perché, a differenza dello zucchero, i dolcificanti artificiali non forniscono peso o volume. Controllare le etichette degli edulcoranti artificiali per un uso corretto della casa.

Alcuni dolcificanti artificiali possono lasciare un retrogusto. Un dolcificante artificiale diverso o combinazione può essere più attraente.

Possibili benefici per la salute dei dolcificanti artificiali

I dolcificanti artificiali possono anche aiutare con: Controllo del peso. I dolcificanti artificiali non hanno praticamente calorie. Al contrario, un cucchiaino di zucchero ha circa 16 calorie. Quindi una lattina di cola zuccherata con 10 cucchiaini di zucchero aggiunto ha circa 160 calorie. Se stai cercando di perdere peso o prevenire l’aumento di peso, prodotti addolciti con dolcificanti artificiali possono essere un’opzione attraente, anche se la loro efficacia per la perdita di peso a lungo termine non è chiara.

Diabete I dolcificanti artificiali non sono carboidrati. Quindi, a differenza dello zucchero, i dolcificanti artificiali generalmente non aumentano i livelli di zucchero nel sangue. Chiedere al medico o dietista prima di utilizzare qualsiasi sostituto dello zucchero se si hai il diabete.

Possibili problemi di salute relativi ai dolcificanti artificiali

Gli edulcoranti artificiali sono stati analizzati in dettaglio per decenni.

I critici dei dolcificanti artificiali dicono che causano una varietà di problemi di salute, come il cancro. Cioè in gran parte dovuto a studi risalenti agli anni ’70 che collegavano l’alfa nella dolcificante artificiale al cancro della vescica nei ratti di laboratorio. A causa di questi studi, la saccarina una volta portava un’etichetta che avvertiva che poteva essere pericolosa per la salute.

Ma, secondo il National Cancer Institute e altre agenzie sanitarie, non c’è alcuna prova scientifica solida che uno qualsiasi dei dolcificanti artificiali approvati per l’uso negli Stati Uniti ad esempio possa causare il cancro o altri gravi problemi di salute. Numerosi studi confermano che i dolcificanti artificiali sono generalmente sicuri in quantità limitate, anche per le donne incinte. Di conseguenza, l’etichetta di avvertimento per la saccarina è stata rimossa.

I dolcificanti artificiali sono regolati dalla Food and Drug Administration (FDA) come additivi alimentari. Essi devono essere rivisti e approvati dalla FDA prima di essere disponibili per la vendita.

Occasionalmente, la FDA dichiara una sostanza “generalmente riconosciuta come sicura” (GRAS). Le sostanze ricevono questa designazione se soddisfano uno di questi criteri:

Professionisti qualificati considerano la sostanza sicura per il suo uso previsto sulla base di dati scientifici. I preparativi di Stevia sono un esempio di questo tipo di designazione GRAS.

Le sostanze hanno una lunga storia di uso comune negli alimenti che sono generalmente considerati sicuri.

La FDA ha stabilito un’assunzione giornaliera accettabile (ADI) per ogni dolcificante artificiale. L’ADI è la quantità massima che viene considerata sicura da consumare ogni giorno per tutta la vita. Gli ADI sono impostati a livelli molto conservativi.

Nuovi edulcoranti

I nuovi dolcificanti sono difficili da inserire in una particolare categoria a causa dei loro componenti e del modo in cui sono fatti. Stevia è un esempio. La FDA ha approvato preparazioni stevia altamente raffinato come nuovi dolcificanti, ma non ha approvato stevia a foglia intera o estratti di stevia grezza per questo uso.

Tagatose è anche considerato un nuovo dolcificante a causa della sua struttura chimica. Il tagatosi è un dolcificante a basso contenuto di carboidrati simile al fruttosio che viene prodotto naturalmente, ma prodotto dal lattosio dei prodotti lattiero-caseari. La FDA classifica la tagatosi come sostanza GRAS.

Alcoli zuccherati

Gli alcoli zuccherati (polioli) sono carboidrati che si trovano naturalmente in alcuni frutti e verdure, ma possono anche essere fatti. Nonostante il suo nome, gli alcoli zuccherini non sono alcolici perché non contengono etanolo, che si trova nelle bevande alcoliche.

Gli alcoli di zucchero non sono considerati dolcificanti intensi perché non sono più dolci dello zucchero. Infatti, alcuni sono meno dolci dello zucchero. Come per i dolcificanti artificiali, la FDA regola l’uso di alcoli zuccherini.

Gli alcoli zuccherini contengono calorie. Ma hanno meno calorie dello zucchero, il che li rende un’alternativa attraente.

Uso di alcoli di zucchero

Gli alcoli di zucchero non sono generalmente utilizzati per preparare il cibo a casa, ma sono in molti alimenti trasformati e altri prodotti, tra cui cioccolato, gomma da masticare e dentifricio. Gli alcoli di zucchero aggiungono dolcezza, volume e consistenza al cibo, così come aiutano il cibo a rimanere umido.

Alcoli di zucchero sono spesso combinati con dolcificanti artificiali per migliorare la dolcezza. Le etichette degli alimenti possono usare il termine generale “alcool zucchero” o includere il nome specifico, come il sorbitolo.

Possibili benefici per la salute degli zuccherini alcolici

Come i dolcificanti artificiali, gli alcoli zuccherini non contribuiscono alle cavità e possono anche aiutare con:

Controllo del peso. Alcoli di zucchero aggiungono calorie alla dieta, ma meno calorie rispetto allo zucchero normale. Alcoli di zucchero possono aiutare a controllare il peso.

Diabete. A differenza dei dolcificanti artificiali, gli alcoli zuccherini sono carboidrati e possono aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Ma il corpo non assorbe completamente gli alcoli di zucchero, quindi il suo effetto sulla glicemia è inferiore a quello di altri zuccheri. Parlate con il vostro medico o dietista per guidarvi, perché gli effetti degli alcoli zuccherini sulla glicemia variano.

Possibili problemi di salute con gli zuccherini alcolici

se consumati in grandi quantità, zuccherini alcolici possono avere un effetto lassativo, causando gonfiore, gas intestinale e diarrea. Le etichette prodotto possono contenere un avviso relativo a questo possibile effetto lassativo.

Edulcoranti naturali

I dolcificanti naturali sono sostituti dello zucchero che sono spesso assottigliati come opzioni più sane rispetto allo zucchero o ad altri sostituti dello zucchero. Ma anche questi “dolcificanti naturali” hanno spesso subito un processo di elaborazione e raffinazione.

Edulcoranti naturali che la FDA generalmente riconosce come sicuro includono:

Succhi di frutta e nettari

Miele

Melassa

Sciroppo d’acero

Usi di dolcificanti naturali

I dolcificanti naturali hanno una varietà di usi sia a casa che negli alimenti trasformati. A volte sono indicati come “zuccheri aggiunti” perché vengono aggiunti al cibo durante la lavorazione.

Potenziali benefici per la salute dei dolcificanti naturali

I sostituti naturali dello zucchero possono sembrare più sani dello zucchero. Ma il suo contenuto vitaminico e minerale non è significativamente diverso. Ad esempio, miele e zucchero sono nutrizionalmente simili e il corpo elabora sia glucosio e fruttosio.

Va bene scegliere un dolcificante naturale per il gusto piuttosto che le promesse che fa per la salute. Basta provare a utilizzare eventuali dolcificanti aggiunti con parsimonia.

Possibili problemi di salute relativi ai dolcificanti naturali

I dolcificanti naturali sono generalmente sicuri. Ma non c’è alcun vantaggio per la salute nel consumare un particolare tipo di zucchero aggiunto.

Consumare troppo zucchero aggiunto, compresi i dolcificanti naturali, può portare a problemi di salute, come cavità, aumento di peso, cattiva alimentazione e trigliceridi aumento. Il miele può contenere piccole quantità di spore batteriche in grado di produrre tossina botulina. Il miele non deve essere usato nei bambini di età inferiore a 1 anno.

La chiave è la moderazione

Quando si scelgono sostituti di zucchero, vale la pena essere un consumatore intelligente. I dolcificanti artificiali e i sostituti dello zucchero possono aiutare a controllare il peso. Ma non sono una soluzione magica e dovrebbero essere usati solo con parsimonia.

Gli alimenti commercializzati come senza zucchero non sono privi di calorie, quindi possono ancora causare aumento di peso. Tenete a mente che gli alimenti trasformati, che spesso contengono sostituti dello zucchero, in genere non offrono gli stessi benefici per la salute come gli alimenti integrali, come frutta e verdura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *