ecco la tecnica scientifica per Respirare bene ed evitare lo stressare

questo metodo di respirazione e rilassamento ha benefici per la salute, specialmente nell’auto gestione dell’ansia.

Ripristinare il tuo sistema nervoso

Questo metodo è nato in California, dove l’HeartMath Institute ha scoperto il legame tra la variabilità della frequenza cardiaca (VFC) e il nostro sistema nervoso. La variabilità della frequenza cardiaca (VFC) è una misura della funzione del sistema nervoso autonomo. Sebbene il cuore sia relativamente stabile, i tempi tra due battiti cardiaci possono essere molto diversi e questo può riflettere sul nostro stato d’animo del momento può ad esempio essere il riflesso di uno stato di agitazione del sistema nervoso.

“Il sistema nervoso è in stato di pilotaggio automatico, a seconda di ciò che stiamo vivendo, reagisce indipendentemente dalla nostra volontà. Con la tecnica della coerenza cardiaca, prendiamo il controllo.

Cos’è il metodo della coerenza cardiaca

È una tecnica di respirazione che ti consente di ripristinare il tuo sistema nervoso. Ti permette di calmarti, rilassarti, riposarti. Siamo in costante tensione tra due sistemi: il simpatico, che accelera, e il parasimpatico, che decelera. In poche parole, ad ogni respiro, il sistema nervoso simpatico si attiva e la frequenza cardiaca aumenta. Durante l’espirazione, il sistema nervoso parasimpatico si attiva e la frequenza cardiaca diminuisce, il cuore rallenta. Questo metodo neutralizza i nostri impulsi, in un modo o nell’altro.

Il Metodo 3-6-5

Autore di diversi libri sull’argomento, tra cui Heart Coherence 3-6-5 – The Anti-Resist breathing guide (ed. Thierry Souccar, 2019), David O’Hare è andato fino a teorizzare una pratica di coerenza cardiaca, il metodo 3-6-5. È un esercizio da fare tre volte al giorno per cinque minuti ogni volta. Durante questo esercizio, è necessario eseguire sei respiri al minuto o uno ogni dieci secondi. Da qui il nome 3-6-5. È un mezzo mnemotecnico. Cinque minuti sono un compromesso. È Consigliato  fare questo esercizio ogni quattro ore circa perché l’effetto della coerenza cardiaca svanisca gradualmente dopo questo periodo.

Metodo 3-6-5 nessuna controindicazione o effetti indesirati

La coerenza cardiaca può essere prescritta in caso di stress e ansia. “Questa tecnica abbassa il cortisolo, l’ormone dello stress”, dice O’Hare. “La coerenza cardiaca aiuta a controllare il sistema nervoso simpatico e parasimpatico”, riassume Laurent Uzan, cardiologo sportivo. Può essere insegnato a persone che hanno attacchi d’ansia, ai bambini a far fronte alla paura degli esami, a gestire l’ansia o il sonno. 

Il metodo 3-6-5 è un aiuto, non una soluzione a tutti i mali

Vent’anni dopo la sua scoperta, la coerenza cardiaca ha già i suoi follower, come dimostrano le dozzine di applicazioni disponibili nelle tende degli smartphone. Più di 4.000 operatori sanitari hanno intrapreso la nostra formazione”, afferma David O’Hare, i cui programmi sono disponibili sul suo sito web. Ma mancano studi sull’argomento, con grande dispiacere del medico che si rammarica che tutti gli studi scientifici su questo tema siano condotti o finanziati dall’HeartMath Institute, che produce il software di coerenza cardiaca più venduto al mondo. “Una dozzina di tesi sono in corso o in cantiere secondo le mie conoscenze, il che è positivo perché saranno pubblicazioni accademiche, non ci sarà nulla da vendere”, ha detto il medico. In psicoterapia, si lavora sulle origini dello stress e dell’ansia, ma i pazienti hanno bisogno di strumenti per gestirli, quindi questa è una delle cose che può offrire.

In conclusione

È un concetto iper-seducente, ma il metodo 3-6-5 non ridurrà il rischio di infarti del 30%, è qualcosa che può essere usato in aggiunta, quindi non sostituirà un buon stile di vita, una pratica sportiva regolare e una dieta sana ed equilibrata.

Florence Servan-Schreiber e David O’Hare capiscono i dubbi e lo scetticismo talvolta incontrati. “È così semplice che potresti sottovalutarne l’impatto”, dice il primo. Siamo liberi di testare o meno, se siamo curiosi o se ne sentiamo il bisogno. In effetti, c’è una tecnica efficiente, con semplicità mozzafiato. Questo metodo, una volta spiegato e dimostrato con il software, si rivela convincente, secondo il medico: “Questo metodo ha il miglior rapporto beneficio / investimento. Dico alla gente ‘prendi una guida respiratoria, ce n’è un po’ su Internet o sugli store degli smartphone, concediti tre settimane, prenditi 15 minuti al giorno e vedrai cosa succede’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *